DOTT LJEVIN BOGLIONE chirurgo generale colorettale e proctologo

Posizione attuale
Dirigente Medico Chirurgia Generale e Oncologica con incarico di Alta Specializzazione
ASLCN2 Alba Bra - Ospedale Michele e Pietro Ferrero
Coordinatore Proctologia accreditata SICCR
Responsabile ambulatori e chirurgia ambulatoriale
Responsabile attività scientifica e formazione


Professore a contratto di chirurgia generale
CDL in Infermieristica
Università del Piemonte Orientale

Chi sono

Sono nato a Torino nel 1975. Mi sono laureato in Medicina e Chirurgia nel 2002 e specializzato in Chirurgia Generale ad indirizzo oncologico nel 2008 presso l'Università degli Studi di Torino. Nel 2010 ho conseguito un master in Oncologia Chirurgica e nello stesso anno sono diventato Dirigente Medico presso la Chirurgia Generale dell'ospedale di Ivrea. Dal 2012 lavoro presso l'ASL CN2 Alba Bra, dapprima presso l'ospedale di Alba, poi nel nuovo ospedale di Verduno. In questi anni mi sono occupato di chirurgia generale e d'urgenza, dedicandomi in particolar modo alla colo-proctologia. Ho conseguito diversi diplomi tra cui quello in chirurgia laparoscopica avanzata e quello in chirurgia colo-rettale e proctologica. Dal 2018 sono docente a contratto di chirurgia generale presso la facoltà di scienze infermieristiche dell'Università del Piemonte Orientale. Autore e coautore di pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali. Relatore in corsi e congressi. Appassionato di scienza, tecnologia e fotografia.

Dove lavoro
La Chirurgia di Verduno esegue oltre 2000 interventi all'anno tra elezione e urgenza, avendo esperienza di chirurgia laparoscopica avanzata con a disposizione tecnologie di ultima generazione come il robot Davinci Xi. Diversi ambulatori specialistici in ospedale e nelle Case della salute permettono ogni anno a migliaia di pazienti di accedere alle prestazioni chirurgiche (visite, diagnostica strumentale e interventi chirurgici). I pazienti seguono percorsi differenziati a seconda del tipo di intervento previsto in modo da massimizzare efficienza ed appropriatezza di trattamento. Oltre al confort e all'elevato livello tecnologico, particolarmente apprezzata é l'umanizzazione del percorso di cura.